L’Ambassador ha perso!

La capitolazione è avvenuta. La Toyota ha vinto. Abbiamo comprato l’Innova. Grigio metallizzata, otto posti. Un’auto senza poesia. Ma la mia Ambassador resterà al suo posto, adesso sarà ancora più mia. Il dado è tratto. L’informe auto sarà venerdì sotto casa. La cosa più assurda? che in questo paese aibag e ABS sono degli optional che costano pure cari. Ce l’ho un po’ con voi, nessuno mi ha supportato in questa battaglia familiare. Tanto per continuare a farci del male, ci siamo iscritti all’Amatra, la più esclusiva spa di Delhi, dove dovremmo andare in palestra e in piscina. Una mossa fighetta della quale mi sono subito pentito. Se mi aiuterà a perdere qualche grammo, ne sarò contento. Intanto oggi, per festeggiare la fine del epriodo di buon cibo (inutile pagare un fottìo all’Amatraper dimagrire se ci dobbiamo ingozzare), Stella ci ha preparato il nostro, spero non ultimo, pranzo South India, con uttapam, paratha, idli, sambar, dosa…Vi farò sapere.

2 commenti

Archiviato in Diario indonapoletano

2 risposte a “L’Ambassador ha perso!

  1. mimmo

    Finalmente una macchina vera. Così Marianna non resterà più a piedi. Come sospettavo la tua ambassador altro non era che un rifacimento indiano di una Morris inglese, brutta già negli anni quaranta. Non sono riuscito a trovare la cilindrata ne i consumi, ma immagino…..
    Se proprio volevi essere trendy, potevi comprare una macchina italiana, magari un’Alfa o una Lancia, anche degli anni ’80 avresti fatto sicuramente un figurone, altro che Ambassador!

  2. Pingback: Ma chè, davvero davvero davvero? « Indonapoletano’s Weblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...