A Delhi i primi distributori automatici di condom femminili

female_condom_248.jpg

Gli uomini non li usano e così le donne indiane si organizzano. A Delhi hanno piazzato le prime macchinette distributrici di preservativi femminili. Il fatto è che stanno ovviamente solo nella capitale, poche e messi in bar-locali dove, praticamente, le donne non ci vanno. Forse qualche straniera, ma, come scrive anche la stampa indiana, sarà difficile che le indiane vadano a mettere 100 rupie, circa 2 euro, nella macchinetta per avere 3 preservativi. Ma almeno è un inizio. Il paese vede sempre più aumentare il numero dei malati di AIDS, facendo diventare l’India al secondo posto al mondo dopo il Sud Africa. La cultura dei preservativi quasi non esiste, si usano veramente poco. Qui sotto due link ad articoli sull’uso che in India fanno dei preservativi.

Uso strano di preservativi indiani

Altri usi di preservativi in India

Lascia un commento

Archiviato in Notizie curiose, Vita indiana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...