Cronistoria della crisi tibetana dei giorni scorsi

La scintilla delle proteste dei tibetani, represse nel sangue in Cina e India, è scattata lunedì scorso a Kathmandu in Nepal, in occasione del 49esimo anniversario della rivolta anticinese del 1959 a Lhasa, che si concluse con la fuga del Dalai Lama in India. Ecco una cronologia dei primi quattro giorni di protesta.

LUNEDI’ 10 MARZO – A Kathmandu la polizia disperde con la forza migliaia che si apprestano a marciare verso l’ambasciata cinese. Da Dharamsala, la piccola città sull’Himalaya indiano dove il Dalai Lama vive in esilio, cento esuli danno il via a una”marcia del ritorno”, che dovrebbe concludersi col loro rientro in Tibet l’8 agosto prossimo, il giorno nel quale si apriranno i Giochi Olimpici di Pechino. Il capo spirituale dei buddisti tibetani denuncia le “immaginabili e grossolane violazioni dei diritti umani”.

MARTEDI’ 11 – La polizia cinese ammette che centinaia di monaci hanno tenuto dimostrazioni il giorno precedente a Lhasa, la capitale della Regione Autonoma del Tibet, senza tuttavia confermare notizie secondo le quali ci sarebbero stati almeno 50-60 arresti tra i lama partecipanti alla manifestazione. Il governo afferma che Pechino “continuera a colpire con durezza le attività illegali e a mantenere la stabilità sociale”.

MERCOLEDI’ 12 – Nuova manifestazione dei monaci a Lhasa, dispersa a colpi di bastone e di gas lacrimogeni, e altri arresti. A New Delhi, la polizia indiana arresta 36 donne, rappresentanti tibetane, che commemorano l’anniversario delle sommosse femminili nel 1959.

GIOVEDI’ 13 – Si estendono le proteste dei monaci. Il gruppo filotibetano Free Tibet Campaign informa di manifestazioni anche in due zone a maggioranza tibetana delle province del Gansu e del Qinghai. Nuove dimostrazioni anche in India: a Dharamsala, in centinaia iniziano uno sciopero della fame per protestare contro il blocco della ‘marcia degli esuli’. Pechino se la prende con “la cricca del Dalai Lama”.

1 Commento

Archiviato in Free Tibet

Una risposta a “Cronistoria della crisi tibetana dei giorni scorsi

  1. Pingback: » dagli altri media » Caos e Rivoluzione, in Tibet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...