New Delhi capitale indiana della violenza sessuale

Trecentotrenta casi di violenza sessuale e molestie solo nei primi quattro mesi del 2008. Questi gli allarmanti dati che fanno di New Delhi, anche la capitale indiana delle violenze sulle donne. Secondo i dati ufficiali nel 2008 sono stati finora 121 i casi di violenza sessuale e 210 quelli di molestie, riportati in varie zone della citta’. Solo nel mese di aprile sono state 14 le donne violentate, di cui otto minorenni. ”Abbiamo arrestato i presunti violentatori nel 90% dei casi – ha detto un ufficiale di polizia all’Indian Express. Nella maggior parte dei casi si trattava di persone conosciute dalla vittima”. Nel 2007 nel 92,28% dei casi gli accusati avevano avuto contatti in precedenza con la vittima, in molti casi erano persino persone di famiglia. Rispetto agli anni precedenti i dati mostrano un preoccupante incremento del fenomeno. La polizia di Delhi attribuisce il fatto ad una serie di fattori sociali. Un’analisi compiuta dalla polizia indiana del 2007 ha rivelato che il 68% delle persone accusate di molestie erano analfabeti e l’80% appartenevano agli strati sociali piu’ bassi. Il Rapporto della polizia del 2007 afferma inoltre che il 64% delle violenze e’ avvenuto in casa e solo il 5% nelle baraccopoli. Tra le principali cause del fenomeno la promiscuita’ in cui sono costrette a vivere, per motivi economici, tante famiglie indiane. ”Spesso intere famiglie – spiega un ufficiale di polizia indiano – vivono in una sola stanza, senza alcuna privacy, e questo abbatte i taboo e le barriere morali”. Nel mese di aprile la vittima piu’ giovane e’ stata una bimba di soli due anni e mezzo. In un altro episodio una donna, che aveva accusato il suo padrone di casa di averla molestata, e’ stata pubblicamente picchiata dai membri della famiglia e dai vicini di casa. Sono pero’ ancora molte le donne che non denunciano le violenze per la paura di ritorsioni da parte della comunita’ che tende ad accusare la donna e non il violentatore.

Lascia un commento

Archiviato in Vita indiana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...