Il primo gay nel parlamento nepalese

Un nepalese che ha pubblicamente dichiarato la propria omosessualità, entrerà per la prima volta nella storia del Paese, nell’assemblea costituente eletta il 10 aprile e largamente dominata dai ribelli maoisti. Lo ha detto il suo partito, il Partito comunista, secondo il quale Suni Bubu Pant è stato scelto come candidato “per assicurare i diritti degli omosessuali e di altre minoranze”. Il segretario generale del Partito comunista nepalese ha sottolineato: “Sarà la prima persona a rappresentare la comunità gay del Nepal”.

Annunci

1 Commento

Archiviato in Diario dal subcontinente, Rivolte terzomondiste

Una risposta a “Il primo gay nel parlamento nepalese

  1. raw82

    Finalmente una buona notizia da quest’area geografica! Non se ne poteva più di sentire solo brutte notizie. Bravo Nello!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...