Gli USA si riavvicinano ai maoisti nepalesi

Gli Stati Uniti verso la riapertura dei rapporti diplomatici con i maoisti nepalesi. L’ambasciatrice americana a Kathmandu, Nancy Powell, ha incontrato ieri Pushpa Kamal Dahal, il leader maoista nepalese meglio conosciuto come Prachanda, in seguito alla vittoria dei maoisti nelle ultime elezioni del Nepal. E’ stato il primo incontro tra le due parti, visto che per gli Stati Uniti i maoisti sono ancora nella lista dei gruppi terroristi nel mondo. La Powell sarà nei prossimi giorni a Washington per discutere sulla nuova situazione in Nepal e questo potrebbe cambiare i rapporti tra USA e i maoisti. L’ambasciatrice americana ha offerto a Prachanda e al nuovo governo nepalese assistenza nell’evoluzione del processo democratico, avendo in cambio assicurazione che il nuovo governo si impegnerà a rispettare gli accordi di pace e la sicurezza nel paese. La Powell ha inoltre incoraggiato Prachanda a lavorare sulla via del dialogo, estendendo questo auspicio a tutti i gruppi maoisti del paese. Da parte sua Prachanda ha assicurato l’impegno dei maoisti nel completare il sistema democratico multipartitico nel paese. Il partito maoista nepalese ha definito “molto positivo” l’incontro e si auspica che il suo nome possa sparire presto dall’elenco americano dei terroristi nel mondo.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Diario dal subcontinente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...