Licenziati i Tibetani che mandano i figli dal Dalai

In Tibet saranno licenziati e puniti i funzionari che mandano i propri figli a studiare all’ estero nelle scuole aperte dalla ‘cricca’ del Dalai Lama. Lo ha annunciato il governo locale. L’avviso, pubblicato dalla Commissione per la disciplina, si chiama ”Trattamento disciplinare per i membri del Partito e per i funzionari del governo che mandano i propri figli a studiare negli istituti della cricca del Dalai Lama all’estero”. Come spiega la stampa ufficiale locale, fa riferimento alla ”cospirazione” del Dalai Lama, che tenterebbe di ”sedurre” i giovani e fare loro ”un lavaggio del cervello”, offrendo alloggio, cibo e istruzione gratuita nelle sue scuole. ”Pertanto e’ assolutamente vietato ai membri del Partito e ai funzionari del governo mandare i propri figli a studiare in questi istituti”. Chi infrange la regola sara’ licenziato ed espulso dal Partito Comunista. Le autorita’ hanno esortato i funzionari i cui figli si trovano in questo genere di scuole a richiamarli in patria entro due mesi. Il Dalai Lama, leader spirituale del Tibet, vive in esilio in India dal 1959.

Advertisements

Lascia un commento

Archiviato in Free Tibet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...