E sono 20, ancora una bomba trovata a Surat

Sono salite a venti le bombe ritrovate a Surat, la citta’ dello stato nord occidentale indiano del Gujarat, capitale del mercato dei diamanti. La polizia di Surat ha trovato appesa ad un albero una bomba non esplosa, dopo quella trovata stamattina in un negozio nel mercato della citta’. Proprio oggi il primo ministro dello stato Narendra Modi aveva visitato la citta’ promettendo impegno nella lotta al terrorismo. Il Gujarat e’ stato al centro nel 2002 degli scontri religiosi fra induisti e musulmani, che fecero migliaia di morti. Modi e’ da sempre indicato come uno degli ispiratori del pogrom musulmano. Il fatto che venti ordigni siano stati trovati non esplosi a Surat, tutte bombe della stessa fattura di quelle esplose a Jaipur, Bangalore e Ahmedabad, ma senza timer, fa propendere gli investigatori verso un avvertimento dei terroristi che vogliono instaurare una stagione del terrore negli stati nei quali governa il partito nazionalista induista del BJP, che aspira a un’India di soli indu’.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Vita indiana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...