Un cartone napoletano contro le violenze in Tibet

Viaggerà sulla rete, ma anche sui cellulari e nelle sale cinematografiche: parte da Napoli domani, giorno dell’apertura delle Olimpiadi di Pechino, la diffusione di ‘Chances’ un corto animato lanciato dall’associazione ‘Napoli per il Tibet’ e dalla casa di produzione Tilapia. Da un’idea di Luciano Stella, imprenditore cinematografico e presidente della Film Commission regione Campania, e di Nicola Barile di Tilapia, il corto di 2 minuti e 30 secondi si può scaricare da domani sera sui siti dei promotori e su quello del cinema Modernissimo di Napoli che lo proporrà prima di ogni spettacolo per tutta la durata dei Giochi. “L’obiettivo è coinvolgere quante più persone alla sua diffusione, partendo dal mondo del cinema e della cultura per raggiungere ogni ambiente, ogni paese”, spiega Stella. Nel corto animato un carro armato inalbera la bandiera olimpica e procede minaccioso. D’un tratto il carrista dai tratti chiaramente orientali scorge una figura in lontananza: un piccolo lama tibetano. La macchina bellica, sferragliando, arriva a pochi passi dal bambino ed è costretta ad arrestarsi, per non travolgerlo. La torretta si apre ed il carrista, impugnando la fiaccola olimpica, intima al piccolo tibetano di togliersi dalla strada. Ma il lama, con espressione dolce, non obbedisce. Il carrista, spiazzato, riflette per un attimo, poi scende, portando con sé fiaccola e bandiera, che offre al bambino. Il lama ne fa un aquilone che scambia con la fiaccola; i due, con aria complice e soddisfatta, si avviano insieme, uscendo dall’inquadratura. Resta solo il carro armato, col borbottio del suo motore, che infine si spegne.

1 Commento

Archiviato in Free Tibet

Una risposta a “Un cartone napoletano contro le violenze in Tibet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...