Altri arresti di tibetani in Nepal

Nuovi scontri tra polizia e esiliati tibetani sono avvenuti oggi a Kathmandu, la capitale del Nepal, dove le forze dell’ordine hanno arrestato oltre duecento manifestanti che protestavano davanti all’ambasciata cinese. Il Nepal ha proibito le manifestazioni in chiave anti-cinese anche se i tibetani continuano ad effettuarle scontrandosi poi con la polizia. I manifestanti di oggi, soprattutto monaci, si sono radunati dinanzi all’ambasciata cinese urlando slogan come “Free Tibet” e “Cina lasciaci il nostro paese”. Solo pochi giorni fa oltre 1000 tibetani erano stati arrestati dalla polizia nepalese per poi essere rilasciati il giorno dopo.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Free Tibet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...