Il pennello di Raffaello e la 626 indiana

Una vecchia pubblicità recitava: “per dipingere una parete grande, ci vuole un pennello grande”. L’indianino che sta dipingendo la ringhiera del palazzo nel quale vivo qui, sembra aver risolto il problema. Come? scopritelo voi.

Advertisements

7 commenti

Archiviato in Diario indonapoletano, Vita indiana

7 risposte a “Il pennello di Raffaello e la 626 indiana

  1. tuttoqua

    D’altronde perche’ spendere soldi per un pennello quando si puo’ fare con uno straccio? 😀 Piu’ che altro mi sono sempre chiesto come facciano gli indiani a stare per ora in quella posizione micidiale. Se lo facessi io, dopo 10 minuti mi dovrei operare ai menischi…

  2. Ahah… e poi saremmo noi napoletani quelli con l’arte di arrangiarsi! 😀
    Comunque scusa l’intromissione, io sono Godot… bellissimo blog!

  3. Nello

    Grazie, Godot, ti aspettavo…
    Spero che ora verrai a trovarmi più spesso. Non farti aspettare troppo.

  4. Eh lo so! Mi aspettavano in tanti! Sul venirti a trovare… contaci perchè mi piace proprio tanto il tuo blog! Se hai tempo passa anche tu… il mio blog è molto meno serio… è solo un tentativo di farsi due risate! 😀

  5. mimmo torrese

    Scrivo per ricordare una vecchia canzone umoristica napoletana che cita il “pennello di Raffaello” in una divertente sequela di doppi sensi, e concludo citando il capolavoro cinematografico “Totò, Eva e il pennello probito” dove Giacomo Furia che indossa i panni del “giovane di bottega di Totò vessato crudelmente dal suo datore di lavoro. Magistrale è la scena dove Furia reclama maggiore spazio nella produzione pittorica.

  6. mimmo torrese

    Prima che mi prendo un cazziatone, ricordo anche una atomica Abbe Lane…

  7. Marchino

    che tecnica !!! altro che il film karate kid (quando dipingeva la staccionata per imparare il karate)..
    secondo me l’ingegno Napoletano è sempre il migliore !..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...