Al via le adozioni dal Nepal

Il governo nepalese ha deciso di riaprire alle associazioni di 10 paesi stranieri impegnate nelle adozioni internazionali. Coppie di Italia, Spagna, Germania, Francia, Svezia, Danimarca, Belgio, Norvegia, Stati Uniti e Canada, potranno ora di nuovo fare domanda per adottare un bambino nepalese attraverso 58 agenzie internazionali riconosciute dal governo nepalese. Il governo aveva chiuso alla possibilita’ di adozioni internazionali a maggio dell’anno scorso dopo che c’erano state denunce di compravendita di minori. Una bambina nepalese fu dichiarata orfana per darla in adozione, ma poi si scopri’ che aveva i genitori ai quali era stata pagata una cifra per permetterne l’adozione internazionale. Ogni adozione sara’ vagliata a fondo da un apposito comitato, la cui istituzione e il cui regolamento e’ stato approvato a marzo. Secondo i nuovi regolamenti governativi, otto associazioni internazionali che avevano chiesto di poter operare in Nepal non sono state autorizzate. Il governo ha anche deciso un nuovo censimento dei bambini ospitati nei 37 orfanotrofi del paese. Fino ad ora sono 2244 i bambini nepalesi adottati da stranieri dal 2000, anno nel quale il Nepal ha permesso l’adozione internazionale.

Per maggiori informazioni sulle adozioni internazionali, vi consiglio di rivolgervi all’associazione Ariete che conosco molto bene e so che operano bene.

Annunci

1 Commento

Archiviato in Diario dal subcontinente

Una risposta a “Al via le adozioni dal Nepal

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...