Auguri, campione!

 

Lo so, con questi posti non c’entra nulla. Ma per chi come me ha avuto l’onore, il piacere e la fortuna di vederlo dal vivo, ieri è stata una giornata importante. L’unico, grande, vero campione di calcio della storia, il poeta del pallone, colui che lo ha portato a livelli che non potranno mai essere superati, colui che ha riscritto le parole fantasia ed estro e il concetto di genio e sregolatezza, colui che ha tolto i paccheri da faccia ai napoletani, colui che non potrà mai essere superato, colui che è stato un dio ed è caduto a terra come il peggiore degli uomini, il più grande, insomma, ha compiuto 48 anni ed è diventato il tecnico della nazionale argentina.

Auguri Diego, grazie per quello che mi hai regalato. E, come scrive Gennaro Carotenuto,

All’eroe,

all’uomo contro,

all’uomo solo,

all’uomo che cade e si rialza,

alla stella di tutti i Sud del mondo,

al compagno di mille battaglie,

al Carlos Gardel del calcio,

al Diego de la gente,

SALUD!

Advertisements

3 commenti

Archiviato in Diario indonapoletano

3 risposte a “Auguri, campione!

  1. Marchino

    ..e qui si mette male per i Milanisti come me… scontro al vertice della classifica della seria A di Calcio (Milan-Napoli per il primo posto in campionato) con tanto di Compleanno appena
    fatto di Diego l’apoteosi del calcio…azzz..
    brutto presagio per il Milan… negli ultimi anni
    gioca molto meglio il Napoli.. si vedrà ..
    che vinca il migliore!

  2. mimmo torrese

    Premetto che non sono un appassionato di calcio, anche se ho sempre avuto simpatia per il Napoli dalle elementari, cioè da quando non vinceva mai niente. Ho avuto la fortuna di assistere alla sua prima partita con la maglia del napoli, incontro amichevole estivo Napoli-Pistoiese a pistoia. ho anche alcune foto. Ricordo questo nugolo di capelli che correva a tutto campo. Conoscemmo anche la sua fidanzata Claudia Villafane, molto disponibile. Ritengo, comunque, che Maradona è uno dei campioni di tutti i tempi. Ho visto e rivisto il filmato dei suoi goal migliori, ma come faceva?
    Ultimo ricordo: mercato delle pulci di Poggioreale, il venditore per invogliarci a comprare un vecchio musicassette, ci offrì in omaggio la cassetta contraffatta de “il Tango de Mradona”, un vero must!

  3. Come sempre in ritardo, mi unisco allo spirito del tuo post, carissimo IndoNapoletano.
    Maradona è stato veramente grandioso, eccelso, sublime.

    E se te lo dice uno che napoletano non è, bensì romano de Roma, e che tifoso del Napoli non è, bensì romanista, beh…..

    Qualcosa vorrà pur dire, o no?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...