Ancora critiche cinesi a Sarkozy per il Dalai

La Cina ha chiesto al presidente francese Nicolas Sarkozy di ”non usare i valori europei” per ”interferire” negli affari interni della Cina. Lo ha detto oggi il portavoce del ministero degli esteri Liu Jianchao riferendosi all’ incontro di Sarkozy col Dalai Lama, avvenuto il 6 dicembre in Polonia. ”Ho sentito che il presidente Sarkozy vuole risolvere questo problema (le divergenze tra Cina ed Europa sul Tibet) senza rinunciare ai valori europei”, ha detto Liu. ”Vorrei dirgli – ha aggiunto – che noi non interferiamo nei valori che altri hanno adottato ma allo stesso tempo non possiamo accettare che quei valori vengano usati come pretesti per minare gli interessi di altre nazioni e di altri popoli”. Pechino chiede ai capi di governo degli altri paesi di non ricevere il Dalai Lama, leader del buddhismo tibetano e premio Nobel per la Pace, che considera un secessionista. Il Dalai Lama, che vive dal 1959 in esilio in India, chiede per il Tibet quella che definisce una ”vera” autonomia e si dichiara contrario all’ indipendenza della regione. Sarkozy, incontrando in Polonia il Dalai Lama, aveva detto: ”L’idea che mi faccio dell’Europa e’ un’Europa libera, indipendente, che difende i suoi valori”.

Lascia un commento

Archiviato in Free Tibet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...