La Tata in crisi rinvia uscita della Nano

Il colosso indiano dell’auto Tata Motors, partner della Fiat colpito anch’esso dalla crisi mondiale, ha deciso di rinviare ancora l’uscita dell’ultimo modello, la Nano, l’auto da 1.500 euro. Lo ha detto alla stampa il managing director dell’azienda, Ravi Kant. Secondo i dati forniti da Kant, la compagnia ha registrato una perdita netta di circa 40 milioni di euro per il terzo trimestre, annunciando che ci vorra’ almeno un anno per l’uscita della nuova auto. Per far fronte alla caduta della domanda, la casa automobilistica indiana ha ridotto in modo deciso la manodopera, utilizzando sia i licenziamenti che la chiusura ciclica degli impianti in tutte le linee. Nei prossimi tre anni la Tata, come ha spiegato il responsabile delle operazioni finanziare, Ramakrishnan, punta a una forte riduzione dei costi e al rifinanziamento dei prestiti per l’acquisto di Land Rover e Jaguar, le cui vendite sono crollate con conseguenti forte perdite per l’azienda indiana e la decisione di tagliare almeno 450 posti di lavoro.

Advertisements

2 commenti

Archiviato in Vita indiana

2 risposte a “La Tata in crisi rinvia uscita della Nano

  1. Alessandro

    In verità…la Tata rifacendo i conti forse non riesce a vendere la sua auto a 1.500 euro. Al volo ha approfittato della situazone parandosi il culetto, ti faccio vedere che dopo l’auto costerà di più…
    Salutamm’

  2. Pingback: A fine Marzo l’uscita della Nano « Indonapoletano’s Weblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...