Il Bangladesh da il via al nucleare civile

Il Bangladesh ha deciso di intraprendere la via del nucleare civile per cercare di risolvere i problemi energetici che lo attanagliano. Lo ha annunciato oggi la premier bengalese, Sheikh Hasina Wazed. Intervenendo in una riunione con i vertici della Camera di commercio ed industria di Dacca, riferisce il quotidiano on line bdnews24, Hasina ha rivelato che sono in corso colloqui con donatori e partner nello sviluppo per avviare progetti di energia nucleare con il proposito di risolvere la crisi esistente in tutto il paese. La responsabile governativa ha sottolineato che dal suo arrivo al potere, in gennaio, sono gia’ stati disposti sgravi fiscali per chi sviluppa energia solare e le risorse destinate al miglioramento dell’estrazione di carbone dalla miniera di Barapukuria.

fonte: ANSA

Advertisements

2 commenti

Archiviato in Diario dal subcontinente

2 risposte a “Il Bangladesh da il via al nucleare civile

  1. Tanto non riusciranno mai a leggere il libretto di istruzioni in cinese!

  2. Nello

    E mica hanno bisogno di leggerlo!. I Cinesi andranno li, faranno tutto loro e metteranno loro personale a gestire. La Cina è sempre più vicina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...