Niente candidatura per il divo attore di Bollywood, terrorista nel tempo libero

La corte suprema indiana ha vietato al divo di Bollywood, Sanjay Dutt, di candidarsi alle prossime elezioni politiche di aprile-maggio. L’attore aveva espresso il desiderio di candidarsi nelle fila del Samajwadi Party, il partito socialista indiano, nel collegio di Lucknow, nello stato settentrionale dell’Uttar Pradesh. La decisione della corte deriva dal fatto che l’attore, uno dei piu’ amati a Bollywood, e’ stato condannato a sei anni di galera perche’ ritenuto colpevole di complicita’ nell’attentato che nel 1993 fece a Mumbai oltre 250 morti. Per questa accusa, l’anno scorso l’attore e’ stato in carcere per qualche tempo, e poi e’ uscito su cauzione. Secondo i giudici, Dutt aveva offerto sostegno e un ricovero per i terroristi, oltre ad un luogo dove tenere le armi. A causa di questa ”seria offesa”, l’attore non potra’ partecipare alle elezioni. Nonostante la grave accusa, Sanjay Dutt e’ rimasto uno dei divi piu’ acclamati del cinema indiano. L’anno scorso, poco prima di essere arrestato, nelle sale e’ uscito un film nel quale Dutt era un feroce e potente boss della mala di Mumbai, che si redimeva perche’ in sogno gli appariva Gandhi. Il film ebbe molto successo, ma non impedi’ che si aprissero le porte del carcere per l’attore.

1 Commento

Archiviato in Bollywood

Una risposta a “Niente candidatura per il divo attore di Bollywood, terrorista nel tempo libero

  1. Pingback: Il carnevale dei candidati alle elezioni indiane « Indonapoletano’s Weblog

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...