Povera Sonia, possiede solo 200 mila euro

Sonia Gandhi, vedova dell’ex premier Rajiv Gandhi e donna più potente d’India, ha reso pubblica la sua dichiarazione patrimoniale da cui risultano beni per 204.000 euro, nessun automezzo o immobile indiano, ma una modesta dimora familiare (27.000 euro) in Italia. Nata nel 1946 a Lusiana (Vicenza) da Stefano e Paola Maino, Sonia è cresciuta a Orbassano, periferia di Torino, da dove spiccò il volo verso la Gran Bretagna dove conobbe il marito, ucciso in un attentato da una Tamil nel 1991. Dalla dichiarazione – di 148.000 euro minore di quella del figlio Rahul – emerge che i suoi beni sono distribuiti fra depositi bancari, fondi di risparmio e previdenza e in titoli della Reserve Bank of India. Oltre a due terreni, Sonia ha dichiarato 2,5 kg di gioielli d’oro (16.600 euro) e 88 kg di oggetti d’argento (26.600 euro). Per il complesso dei beni, che ovviamente sono importanti rispetto al reddito medio indiano, la presidente del Partito del Congresso al potere in India ha pagato 8.250 euro di tasse sul reddito e 480 euro sul patrimonio. Riguardo infine i suoi titoli di studio, Sonia ha citato un corso triennale di lingue (inglese e francese) dell’Istituto Santa Teresa di Torino e un diploma in lingue della Lennox Cook School di Cambridge.

fonte: ANSA

Advertisements

Lascia un commento

Archiviato in india, Vita indiana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...