Allarme attentati per i turisti in India

L’allarme attentato lanciato dal governo indiano nelle scorse settimane, relativo a possibili atacchi terroristici contro istallazioni militari e governative, ha spinto i governi di Stati Uniti, Gran Bretagna, Canada, Australia ed altri paesi a lanciare avvisi ai propri cittadini di non viaggiare se non necessario per il paese del sub continente. Qualche giorno fa gli Stati Uniti avevano gia’ messo, sul sito dell’ambasciata in India e della segreteria di Stato, aveva gia’ chiesto ai cittadini americani di prestare attenzione in Andra Pradesh, lo stato meridionale al centro delle manifestazioni e scioperi per la formazione di un nuovo stato indipendente. Il nuovo avviso si riferisce invece a tutto il paese e riguarda possibili attacchi terroristici nei confronti di luoghi solitamente frequentati da turisti stranieri. Anche il Canada ha chiesto ai propri cittadini di evitare luoghi affollati e di prestare molta attenzione per il pericolo di attentati contro turisti e luoghi da loro frequentati. Stesso tono per l’avviso australiano e inglese. Il governo indiano ha respinto gli allarmi facendo dire al ministro degli esteri SM Krishna, che l’India e’ un paese sicuro anche nei confronti del terrorismo soprattutto verso gli stranieri e i turisti. Per Krishna, gli avvisi d’allarme dei paesi stranieri sono la risposta alle misure piu’ stringenti sui visti turistici indiani, decisi dal governo, e che ha scatenato le proteste degli altri governi, soprattutto di quei paesi nei quali vivono nutrite comunita’ indiane.

http://www.wikio.it/

Lascia un commento

Archiviato in india, Vita indiana

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...