Archivi categoria: Notizie curiose

Testate dall’esercito bombe a mano al peperoncino

Da ingrediente immancabile della cucina indiana, il peperoncino potrebbe diventare ora anche una potente arma contro sospetti terroristi e rivoltosi, e magari contro irriducibili nemici militari. Secondo quanto ha riferito l’agenzia di stampa Ians, gli esperti della difesa indiana hanno concluso gli esperimenti su un tipo di bomba a mano che contiene i semi di una varieta’ di peperoncino rosso noto per essere il piu’ piccante al mondo. Nella lingua hindi si chiama ”bhut jolokia” (letteralmente il peperoncino fantasma) ed e’ coltivato nello stato nord orientale dell’Assam. Tre anni fa era stato inserito nel libro dei Guinness dopo aver battuto per grado di piccantezza una specie messicana considerata fino allora la piu’ ”hot”. Gli scienziati del DRDO (Defence Research and Development Organization), l’ente di ricerca della Difesa indiano, avevano annunciato lo scorso anno l’avvio di test applicativi ed i risultati, si e’ appreso ora, sono stati soddisfacenti. ”Quando l’abbiamo usato nell’ambito di una simulazione di un’operazione di antiterrorismo, il gas che si e’ sprigionato ha prodotto una forte intossicazione immobilizzando i nemici senza ucciderli”, ha detto al riguardo il responsabile degli studi, R.B.Srivastava. Il peperoncino rosso e’ gia’ usato negli spray anti aggressione per l’autodifesa delle donne, ma e’ la prima volta che riscuote l’interesse delle forze armate che pensano anche di utilizzarlo nelle operazioni anti sommossa al posto dei gas lacrimogeni e dei cannoni ad acqua. Altri usi del ”peperoncino fantasma” sono possibili grazie alle sue proprieta’ di potente disinfettante e anche di repellente per gli animali. ”Se spruzziamo la polvere di peperoncino sui muri esterni delle caserme – ha continuato Srivastava – il suo odore puo’ tenere alla larga anche gli elefanti allo stato brado in diverse parti dell’Assam e del nord est”.

fonte: ANSA

http://www.wikio.it/

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in india, Notizie curiose, Vita indiana

Bollywood interpreta Toto Cutugno

No, non vi state sbagliando. Quella che sentite di seguito è L’Italiano, la celebre canzone di Toto Cutugno, un vero inno nazionale italiano conosciuto in tutto il mondo. Anche in India, dove il famoso attore di Bollywood, Aamir Khan (quello di Lagaan, per intenderci) l’ha interpretata anni fa (siamo nel 1999) nel film Mann, con il titolo di Nasha Ye Pyaar Ka Nasha Hai.
Il video è seguito dal testo originale. Lascio agli indologi la traduzione.

Nasha Ye Pyaar Ka Nasha Hai
Ye Meri Baat Yarron Maano
Nashe Mein Yaar Doob Jaao
Raho Na Hosh Mein Deewanon

Nasha Ye Pyaar Ka Nasha Hai
Ye Meri Baat Yarron Maano
Nashe Mein Yaar Doob Jaao
Raho Na Hosh Mein Deewanon
Ki Jabse Maine Tumko Ye Dil De Diya
Meetha Meetha Sa Dard Le Liye
Suno O Priya
Maine Tumko Dil Diya

Nasha Ye Pyaar Ka Nasha Hai
Ye Meri Baat Yarron Maano
Nashe Mein Yaar Doob Jaao
Raho Na Hosh Mein Deewanon

Nazar Se Yoon Nazar Mili Nazar
Deewana Main Ho Gaya
Asar Ye Kya Hua Asar
Kahan Ye Mann Kho Gaya
Behke Behke Kadam Behka Behka Hai Mann
Chha Gaya Chha Gaya Mujhpe Deewanapan
Sun O Priya
Maine Tumko Dil Diya

Nasha Ye Pyaar Ka Nasha Hai
Ye Meri Baat Yarron Maano
Nashe Mein Yaar Doob Jaao
Raho Na Hosh Mein Deewanon

Jhguki Jhuki Nigaah Mein Bala Ki Shokhiyaan Chhupi
Khuli Khuli Laton Mein Bhi Haay Ghata Ki Mastiyaan Ruki
Ye Haya Ye Ada Ye Haseen Ye Nayan
De Gaya De Gaya Meethi Meethi Chubhan
Suno O Priya
Maine Tumko Dil Diya

Nasha Ye Pyaar Ka Nasha Hai
Ye Meri Baat Yarron Maano
Nashe Mein Yaar Doob Jaao
Raho Na Hosh Mein Deewanon
Ki Jabse Maine Tumko Ye Dil De Diya
Meetha Meetha Sa Dard Le Liye
Suno O Priya
Maine Tumko Dil Diya

Nasha Ye Pyaar Ka Nasha Hai
Ye Meri Baat Yarron Maano
Nashe Mein Yaar Doob Jaao
Raho Na Hosh Mein Deewanon

Nasha Ye Pyaar Ka Nasha Hai
Ye Meri Baat Yarron Maano
Nashe Mein Yaar Doob Jaao
Raho Na Hosh Mein Deewanon

Nasha Ye Pyaar Ka Nasha Hai
Ye Meri Baat Yarron Maano
Nashe Mein Yaar Doob Jaao
Raho Na Hosh Mein Deewanon

http://www.wikio.it/

4 commenti

Archiviato in Bollywood, Notizie curiose

Cadavere sul tetto della stazione di polizia per due anni

Nel nord dell’India è stato scoperto il cadavere di un uomo sul tetto di un commissariato di polizia, dove fu abbandonato due anni fa nel corso di un’inchiesta. Lo scrive oggi il quotidiano indiano Mail Today. Chukkan Nishad, 22 anni, morì nel luglio del 2007 e il suo corpo fu portato al commissariato per un prelievo di Dna. Secondo la ricostruzione fatta dal quotidiano indiano, per mancanza di fondi la polizia non poté fare l’esame e il corpo, chiuso in un sacco nero, fu abbandonato sul tetto dell’edificio. Negli ultimi due anni i famigliari non hanno mai smesso di reclamare il corpo, ma la polizia avrebbe sempre risposto che l’inchiesta sulla morte del giovane era ancora in corso. “Riconosco che è un cosa orribile, forse la prima del suo genere. Ho preso servizio qui da poco e ignoravo che il cadavere fosse sul tetto”, ha dichiarato Ram Sabad Ram, il nuovo responsabile del commissariato di Azamgarh, nello stato dell’Uttar Pradesh (nord). La polizia ha annunciato che consegnerà i resti del cadavere alla famiglia.

Fonte: ANSA

7 commenti

Archiviato in india, Notizie curiose

Donne si fanno frustare per scacciare spiriti maligni

Migliaia di donne, tra cui molte anche molto giovani, si sono riunite al tempio di Sri Achappan a Pavitram Velalapatti nello stato indiano meridionale del Tamil Nadu, per essere frustate, seguendo cosi’ un’antica credenza che in questo modo esse verranno liberate dagli spiriti maligni e dalle malattie. Il rito delle frustate viene effettuato durante la festa indu’ di Dussera che si svolge di regola nel periodo tra settembre e ottobre. E’ il sacerdote indu’ del tempio che provvede a frustare le donne devote che decidono di sottoporsi al rituale, che si perpetra ormai da secoli. ”Si crede – spiega Kulla Goudan, sacerdote del tempio – che se le donne seguono questo rituale tutti i loro problemi avranno fine”. Le donne che si sottopongono alle frustate sostengono di sentire sollievo. ”Sono anni che seguo questo rituale – dice Radhika, una devota – nel quale noi veniamo picchiate da un sacerdote e tutti i nostri problemi svaniscono”. Quest’anno sono circa diecimila i devoti che si sono recati al tempio in occasione della festa che si e’ conclusa ieri.

3 commenti

Archiviato in india, Notizie curiose

Spose incinte, scandalo al matrimonio di massa

Scandalo durante un matrimonio di massa organizzata nello Stato del Madhya Pradesh, nell’India centrale. Una sposina ha avuto le doglie poco prima dell’inizio della cerimonia, e, dopo accertamenti sulle altre 151 aspiranti spose, si è scoperto che ben 14 erano incinte. La giovane donna, pochi minuti prima dello scambio delle ghirlande, che rappresenta il culmine della cerimonia nuziale induista, ha cominciato a sentirsi poco bene. I forti dolori addominali si sono rivelati essere le prime avvisaglie di un parto. A questo punto la cerimonia è stata interrotta e sono stati ordinati test di verginità e di gravidanza per tutte le 152 ragazze pronte per il matrimonio. Ben 14 delle giovani donne sono risultate essere già in stato interessante, mentre un’altra è risultata essere minorenne. Solo dopo aver accertato lo stato delle aspiranti spose la cerimonia è ripresa e 138 coppie si sono unite in matrimonio. I matrimoni di massa sono piuttosto diffusi in India e sono di solito organizzati dal governo locale a proprie spese per permettere a coppie che non hanno disponibilità economica di sposarsi. Il governo provvede alle spese relative alla cerimonia e fornisce alle coppie gli utensili domestici di base per un ammontare di 5.000 rupie ciascuna (circa 100 euro). Sembra tuttavia che stiano sempre più diffondendosi falsi matrimoni. Alcuni mediatori (in cambio di una piccola commissione) propongono al governo locale, come potenziali sposi, coppie che in realtà sono già sposate, in modo che possano accedere ai benefici economici previsti.

Lascia un commento

Archiviato in india, Notizie curiose, Vita indiana

Il peperoncino nuova arma dell’esercito indiano

Il ”Bhut Jolokia”, una delle qualita’ di peperoncino piu’ piccante al mondo, potrebbe diventare la nuova arma usata dall’esercito indiano, in molteplici modi.
L’Organizzazione per lo Sviluppo e la Ricerca nella Difesa (Defence Research & Development Organisation (DRDO), secondo quanto scrive il quotidiano di Calcutta The Telegraph, sta lavorando su possibili nuovi utilizzi del peperoncino, tra i quali vi potrebbe essere quello di inserirlo nelle granate da lanciare a mano (che rappresenterebbero, secondo il DRDO, una valida alternativa ai gas lacrimogeni) oppure per cacciare via gli elefanti. Usato poi come supplemento alimentare, il peperoncino potrebbe aiutare i soldati quando si trovano ad elevate altitudini.
”Stiamo anche lavorando – ha dichiarato R.B. Srivastava, direttore del DRDO a Delhi – su un progetto che riguarda l’utilizzo del peperoncino per cacciare gli elefanti. Questi ultimi infatti stanno diventando sempre di piu’ una minaccia per le basi militari che sono posizionate vicino a foreste o a riserve naturali. Poiche’ l’odore del peperoncino li tiene lontani, questo puo’ davvero rappresentare una soluzione al problema”.
Srivastava ha spiegato che l’idea di utilizzare questo particolare tipo di peperoncino nel campo della difesa e’ venuta al DRDO nel 2007, dopoche’ il Guinness World Record ha dichiarato il ”Bhut Jolokia” come il peperoncino piu’ forte al mondo.
Il governo dell’Assam sta anche cercando di brevettare il Bhut Jolokia che cresce non solo in Assam e in Nagaland ma anche nella maggior parte degli stati del nord est dell’India.

2 commenti

Archiviato in Notizie curiose