Archivi tag: fiacocla olimpica

Capitano di calcio indiano rifiuta di essere tedoforo

photocms.jpg

Il capitano della nazionale di calcio indiana, il buddista Baichung Bhutia, ha respinto l’invito a portare la torcia olimpica fra quindici giorni a Delhi. Il piu’ famoso calciatore indiano, proveniente da uno stato a prevalenza buddista, il Sikkim, nel nord est del paese e ai confini con la Cina, ha inviato una lettera al Times of India e al comitato olimpica indiano rinunciando ad essere tedoforo. ”IO simpatizzo con la causa tibetana. Ho diversi amici – ha scritto il calciatore – in Sikkim che seguono il buddismo. Questo e’ il mio modo di aiutare il popolo tibetano e la loro lotta. Aborro la violenza in ogni forma”. Bhutia ha specificato che la sua e’ una decisione personale e che crede che cio’ che accade in Tibet non sia giusto e ”nel mio piccolo voglio esprimere la mia solidarieta”’. Nessun commento per ora alla decisione dal parte del comitato olimpico indiano. Il presidente Kalmadi ha detto al Times of India di non aver ancora ricevuto nessuna comunicazione a proposito. Oltre a Bhutia altri atleti indiani, P T Usha, Milkha Singh e Gurbachan Singh Randhawa, hanno ricevuto e accettato l’invito. Randawa, ex ostacolista, forse il piu’ famoso atleta indiano essendo uno dei pochissimi ad aver partecipato ad una finale olimpica, si e’ dichiarato onorato di essere scelto come tedoforo. ”So – ha detto – cosa sta succedendo in Tibet, ma il governo indiano non sta protestando. Perche’ dovrei farlo io?”. La settimana scorsa i giovani del Tibetan Youth Congress, hanno chiesto anche all’attore di Bolywood Aamir Khan, famoso anche fuori dall’India per il suo Lagaan e per le sue battaglie ambientali, di non accettare l’invito a portare la fiaccola olimpica a Delhi il 17.

1 Commento

Archiviato in Free Tibet, Rivolte terzomondiste, Vita indiana