Archivi tag: surat

E sono 20, ancora una bomba trovata a Surat

Sono salite a venti le bombe ritrovate a Surat, la citta’ dello stato nord occidentale indiano del Gujarat, capitale del mercato dei diamanti. La polizia di Surat ha trovato appesa ad un albero una bomba non esplosa, dopo quella trovata stamattina in un negozio nel mercato della citta’. Proprio oggi il primo ministro dello stato Narendra Modi aveva visitato la citta’ promettendo impegno nella lotta al terrorismo. Il Gujarat e’ stato al centro nel 2002 degli scontri religiosi fra induisti e musulmani, che fecero migliaia di morti. Modi e’ da sempre indicato come uno degli ispiratori del pogrom musulmano. Il fatto che venti ordigni siano stati trovati non esplosi a Surat, tutte bombe della stessa fattura di quelle esplose a Jaipur, Bangalore e Ahmedabad, ma senza timer, fa propendere gli investigatori verso un avvertimento dei terroristi che vogliono instaurare una stagione del terrore negli stati nei quali governa il partito nazionalista induista del BJP, che aspira a un’India di soli indu’.

Lascia un commento

Archiviato in Vita indiana

Altra bomba a Surat con Modi in visita

La polizia indiana ha trovato un’altra bomba inesplosa a Surat, la citta’ dello stato nord occidentale indiano del Gujarat, dove ieri erano stati trovati altri 18 ordigni inesplosi. Il ritrovamento e’ avvenuto nei pressi di un negozio nel mercato della capitale indiana del taglio di diamanti, nello stesso giorno della visita del primo ministro dello stato, Narendra Modi, che si e’ recato nei luoghi dove sono state trovate le bombe ieri. La polizia ha ordinato a scuole, uffici pubblici, parchi pubblici, centri commerciali di rimanere chiusi. Durante la sua visita il primo ministro Modi ha assicurato che il governo locale, congiuntamente a quello nazionale, fara’ di tutto per combattere questa emergenza terrorismo. Surat e’ la seconda citta’ dello stato dopo Ahmedabad, ed e’ famosa per il taglio dei diamanti e per le miniere di diamanti nella zona. Ad Ahmedabad venerdi’ scorso 17 bombe, dello stesso tipo di quelle trovate a Surat, esplosero facendo 49 morti.

Lascia un commento

Archiviato in Vita indiana

Ancora bombe in Gujarat, trovate inesplose

La polizia indiana ha trovato oggi dieci bombe inesplose nella città di Surat, uno dei centri maggiori del mondo per la sgrossatura dei diamanti, nell’ovest del Paese. Il ritrovamento avviene tre giorni dopo che una serie di bombe nello stesso Stato hanno ucciso 45 persone e causato un centinaio di feriti. Fonti della polizia affermano che le forze dell’ordine hanno già disinnescato sette ordigni e stanno lavorando sui restanti tre. Le bombe sono state trovate in uno dei quartieri più popolosi della città di Surat. Non si sa per ora né la natura degli esplosivi né chi ha messo gli ordigni. Secondo la televisione indiana le esplosioni di sabato, avvenute in gran parte nella vicina città di Ahmedabad, nello Stato del Gujarat, che hanno causato 45 vittime, sono state rivendicate dal gruppo islamico dei ‘Mujaheddin indiani’, che avrebbero voluto così vendicare il massacro del Gujarat del 2002, quando morirono circa 2500 persone, per la maggior parte musulmani, per mano delle bande indù.

Lascia un commento

Archiviato in Vita indiana