Archivi tag: vienna

Firmato accordo tra India e AIEA

L’India ha siglato con l’Aiea (l’Agenzia internazionale per l’energia atomica) un importante documento di salvaguardia che permetterà ai tecnici dell’organizzazione internazionale con sede a Vienna di ispezionare le centrali nucleari indiane, ultimo stadio verso la totale liberalizzazione del mercato nucleare con l’India. Lo scrive l’agenzia Pti. Con l’intesa di oggi, l’India esce definitivamente dall’isolamento nucleare durato 34 anni e che ha tolto al Paese di Gandhi, che non ha mai firmato l’accordo di non proliferazione nucleare, di approvvigionarsi di carburante e tecnologie nucleari da altri Paesi. L’ambasciatore indiano a Vienna Saurabh Kumar e il direttore generale dell’Aiea Mohamed El Baradei, hanno siglato l’intesa, che dovrà essere ratificata dal governo indiano. I Paesi che hanno già stretto accordi nucleari con l’India (Stati Uniti, Francia, Russia e Kazakhstan in ordine temporale) potranno ora ratificare questi accordi e iniziare le forniture.

1 Commento

Archiviato in Vita indiana

Gelo fra India e Cina sul nucleare

E’ stato accolto nel gelo diplomatico il ministro degli esteri cinese in visita a New Delhi. Nonostante Pechino stamattina abbia modificato il tiro sulla sua posizione rispetto all’accordo nucleare indo-statunitense, dichiarandosi favorevole, l’India da ieri lancia parole di fuoco contro la Cina rea di essere stata la capofila degli oppositori nella riunione a Vienna dei paesi del Nuclear Supplier Group. Il ministro degli esteri indiano Pranab Mukherjee ha espresso al suo omologo Yang Jiechi il suo disappunto per la posizione di Pechino che all’inizio dei colloqui di Vienna ha guidato gli oppositori all’ingresso dell’India nel NSG. Mukherjee ha sottolineato che la delusione indiana risiede soprattutto nel fatto che la Cina, e in particolare il presidente Hu Jintao, avevano piu’ volte promesso il uo appoggio all’India. Invece, il via libera cinese e’ arrivato solo dopo forti pressioni degli Stati Uniti, interessati a che l’India entrasse nel NSG per poter cosi’ andare avanti con l’accordo economico con Delhi sul nucleare civile. La Cina ha salutato positivamente l’ingresso dell’India nel NSG, anche se ha ribadito la necessita’ di mantenere l’integrita’ e la validita’ del sistema internazionale di non proliferazione nucleare. Non solo. Nel comunicato diramato oggi Pechino dice espressamente che la possibilita’ data all’India deve ”garantire pari opportunita’ a tutte le parti”. Da molti osservatori, sia indiani che pachistani, la frase pare essere un richiamo alla necessita’ che la possibilita’ offerta all’India sia estesa anche ad Islamabad per bilanciare la situazione nell’area.

Lascia un commento

Archiviato in Vita indiana

Ad agosto decisione su ispezione siti nucleari indiani

I governatori dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea) si riuniranno il 1 agosto a Vienna per esaminare il progetto dell’India per ispezioni ai suoi impianti nucleari, finalizzate alla realizzazione dell’accordo commerciale sull’energia atomica stipulato l’anno scorso fra l’India e gli Stati Uniti. Se i governatori approveranno il progetto, i due paesi otterranno il via libera dalle 45 nazioni che controllano il commercio nucleare. Servirà quindi la ratifica da parte del Congresso americano perché possa prendere il via l’accordo triennale sull’energia atomica. Questo prevede la fornitura da parte degli Stati Uniti all’India di combustibile e tecnologia nucleare dell’ultima generazione.

Lascia un commento

Archiviato in Vita indiana