Nepal: il governo si riunisce sull’Everest contro i cambiamenti climatici

Il governo nepalese e’ pronto a tenere una riunione dell’esecutivo sul campo base dell’Everest per attirare l’attenzione degli altri paesi sui pericoli legati al cambiamento climatico, in previsione della conferenza internazionale di Copenaghen di dicembre prossimo. Lo ha detto ai giornalisti a Kathmandu il ministro dell’ambiente e delle foreste del Nepal Deepaak Bohara. ”Ci riuniremo sul Sagarmatha (nome nepalese dell’Everest, ndr), per attirare l’attenzione sull’impatto che i cambiamenti climatici stanno avendo sull’Himalaya”, ha detto Bohara. non e’ stata ancora decisa la data del consiglio dei ministri a quota 5300 metri, 3500 metri sotto alla vetta della montagna piu’ alta del mondo ai confini tra Nepal e Cina (Tibet). L’idea di Bohara e’ di catalizzare l’attenzione dell’opinione pubblica internazionale cosi’ come ha fatto durante il mese scorso il governo maldiviano che si e’ riunito sott’acqua. Bohara ha sottolineato come il suo paese, patria di otto delle 14 montagne piu’ alte del mondo, sia molto vulnerabile ai cambiamenti climatici, anche se e’ responsabile del rilascio di solo lo 0,025% delle emissioni gassose, tra le piu’ basse al mondo. Ma a causa dei cambiamenti climatici che hanno portato all’innalzamento delle temperature, i ghiacciai himalayani, che servono diversi paesi asiatici, stanno sciogliendosi.

Lascia un commento

Archiviato in Diario dal subcontinente

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...