Due cristiani arrestati per omicidio leader induista in Orissa

La polizia indiana ha arrestato due cristiani legati ai ribelli maoisti in uno stato dell’est dell’India, per l’omicidio di un leader induista che aveva scatenato scontri andati avanti per settimane. Gli arresti sono stati i primi per l’omicidio avvenuto nell’agosto scorso di Laxmanananda Saraswati ad agosto, un attivista collegato con il principale partito di nazionalisti indù all’opposizione. L’omicidio scatenò un’ondata di attacchi di rappresaglia da parte di indù contro i cristiani nel distretto rurale di Kandhamal, nello stato dell’Orissa. “Abbiamo arrestato due persone” ha detto l’ispettore generale di polizia Arun Kumar Ray, aggiungendo che gli arrestati sono cristiani. Un ufficiale di polizia ha detto che i due hanno collegamenti con i ribelli maoisti. Ray ha detto che una terza persona è stata fermata.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Vita indiana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...